Cosa influenza l'aspetto della pelle

L’aspetto cutaneo è influenzato da numerosi fattori tra cui ambientali, comportamentali, ormonali, metabolici e la genetica in genere. Le variazioni strutturali e funzionali dell'invecchiamento sono più evidenti sulla nostra pelle piuttosto che in qualsiasi altro organo.

Cosa fanno questi fattori?

Danneggiano l'organizzazione e la capacità di sostegno della struttura di supporto della pelle, cioè del collagene, dell'elastina e dell'acido ialuronico.

Quali possono essere i risultati?

I risultati possono variare in base all'età e alla frequenza con cui ci esponiamo ai diversi fattori: prova ad immagina due sorelle gemelle con due stili di vita opposti, la loro pelle con l'avanzare dell'età reagirà diversamente mostrando più o meno compattezza a seconda dello stile di vita.


Alcuni risultati:

- la pelle mostra rughe sempre più profonde con il tempo, perché la struttura è danneggiata dall'interno; - l'aspetto non è più omogeneo e può diventare opaco, rossastro, sottile o spesso in diverse zone; - minore elasticità e corposità della pelle; - mancanza di acqua e sebo; - segni di espressione e borse e/o occhiaie.

Quali sono i 3 principali fattori?

  • fattori esterni: sole e caldo, vento e freddo, inquinamento.

  • fattori interni: genetica, ormoni, metabolismo.

  • stile di vita: alimentazione, attività fisica, fumo, alcool, sonno e riposo.

Iscriviti per rimanere aggiornata/o.

12 visualizzazioni
 

Modulo di iscrizione

  • Instagram
  • Facebook
  • Instagram

©2020 di Network coach. Creato con Wix.com