La struttura della pelle

Aggiornato il: ago 26

La pelle è l'organo più ampio del nostro corpo con oltre 300 milioni di cellule ed è la nostra barriera protettiva contro l'ambiente esterno come lesioni o radiazioni, inoltre attraverso la dilatazione o costrizione dei vasi e della sudorazione funge da termoregolazione.

Essa è divisa principalmente in 3 strati: l'epidermide e il derma, che poggiano su uno strato adiposo detto ipoderma.




L'epidermide

superficie esterna è composta da più strati di cheratinociti che, man mano che si dividono passano dallo strato più profondo a quello più superficiale (strato corneo) dove vengono eliminati durante il processo di pulizia, in questo modo avviene il processo di rinnovamento cutaneo. Ogni cellula è rivestita da umettanti per mantenerla idratata e flessibile ed è circondata da lipidi che trattengono l'idratazione.

Il derma

è un reticolo complesso composto da vasi sanguigni, nervi, radici dei peli e ghiandole sudoripare. A sua volta è diviso in due strati:

- il circuito vascolare nel derma reticolare fornisce ossigeno e nutrienti all'epidermide

- il derma papillare contiene i fibroblasti, cellule responsabili della sintesi o degradazione di enzimi, sostanze intercellulari, collagene, elastina ed acido ialuronico. In particolare la proteina del collagene crea la struttura e quindi da esso dipendono la buona salute e giovinezza cutanea, la proteina dell'elastina conferisce elasticità e l'acido ialuronico (naturalmente presente nella pelle) ha la capacità di trattenere l'acqua e fornire idratazione ai tessuti connettivi della pelle.


Il funzionamento principale del derma è quello di fornire i nutrienti adeguati per mantenere sani collagene, elastina e acido ialuronico per il supporto dell'epidermide, oltre che una corretta idratazione e sebo.

L'ipoderma

sostiene l'epidermide e il derma, è composto da tessuto connettivo, tessuto adiposo e muscoli che controllano i movimenti del viso, questi tendono ad indebolirsi con il tempo portando a rughe e segni di espressione. Inoltre è un isolante e serve principalmente come magazzino di energia.

La pelle:

  • protegge da calore o freddo,

  • previene gli urti,

  • protegge il tessuto da danni chimici,

  • percepisce pressione, tatto e vibrazioni,

  • previene l'infiltrazione di micro-organismi,

  • distruzione di micro-organismi introdotti,

  • assorbimento di specifiche sostanze,

  • previene un'eccessiva disidratazione,

  • permette una fisica evaporazione dell'acqua attraverso ghiandole sebacee.

Essendo una barriera essa ci fa da scudo contro l'ambiente esterno, per questo ha bisogno di nutrimento per rimanere sana, esso può essere assorbito esternamente con dei trattamenti ed internamente con un'alimentazione sana.


Iscriviti per rimanere aggiornata/o.

11 visualizzazioni
 

Modulo di iscrizione

  • Instagram
  • Facebook
  • Instagram

©2020 di Network coach. Creato con Wix.com