Perché ti alzi la mattina?

Questo potrebbe essere un tasto un po’ dolente, molto spesso ci alziamo solo perché dobbiamo, questo a lungo andare ci porterà nel cuore tanta amarezza. Ho passato anni ad elaborare questo stato d’animo che prevale specialmente la mattina. L’unico modo per sconfiggerlo è un perché.

Se hai un perché e ti svegli la mattina correndo giù dal letto con un sorriso da guancia a guancia bè, complimenti. Altrimenti, cara mia, ci serve proprio.

Trovare un perché è quella spinta dentro la tua testa che dice: “sì, mi alzo, non vedo l'ora di fare!”, può essere anche un piccolo motivo, ma la cosa fondamentale è che tu lo senta dentro al tuo cuore, altrimenti non funziona. Non è necessario pensare in grande, perché il tuo cervello lo interpreta come impossibile (esempio: voglio una villa sul mare, fattibile, ma in quanto tempo? di certo non in un giorno).

Se hai letto gli altri articoli, dovresti aver capito che è importante sapere qual è la tua direzione, ad esempio cosa vuoi avere tra 5 anni. Ma per poterlo raggiungere è necessario elaborarlo e suddividerlo in piccoli e fattibili perché o motivazioni.

Ti lascio qualche domanda sull’esempio della villa sul mare.

Vuoi avere una villa sul mare? O cosa vuoi avere?

Cosa devi fare per ottenerlo?

Devi fare un determinato lavoro, come lo devi fare?

Cosa devi fare ogni giorno per raggiungerlo?

Post recenti

Mostra tutti

Modulo di iscrizione

  • Instagram
  • Facebook
  • Instagram

©2020 di Network coach. Creato con Wix.com